Come i propagandisti ucraini scappano di fronte alla verità!





Pubblicato il 18 dic 2015 

Yuri Butusov direttore di uno dei più famosi ed odiosi media di propaganda ucraini Censor.net non che membro della Commissione Certificatrice del Ministero degli Interni. Ospite al Canale 17 viene messo di fronte ad uno degli innumerevoli fake sulla presenza dell'esercito russo in Ucraina creati e diffusi dal suo sito. Messo alle strette e non sapendo cosa rispondere comincia ad urlare e lanciare accuse infondate contro l'autore del video il giornalista e blogger ucraino Anatoly Sharij. Infine con la coda tra le gambe fugge di corsa dallo studio.

Fort Rus