Chi è il compratore conosciuto solo a Berlusconi?

News dall'isola dei cassintegrati

ottobre 8th, 2010 
 
   gli operai all'uscita da Pal. Chigi due settimane fa
(da La Nuova sardegna del 7 ottobre, di Gianni Bazzoni)

C’è una multinazionale europea che si interessa alla Vinyls. Un pool di commercialisti padovani da qualche giorno avrebbe avuto accesso alla data room che contiene dati sensibili.  Sull’iniziativa c’è grande riservatezza (in questi casi è uno dei vincoli principali) e l’unica certezza è che l’incarico non sarebbe stato affidato dalla società croata Dioki che, nei giorni scorsi, con una lettera ufficiale inviata ai commissari di Vinyls aveva ribadito l’interesse per attivare gli impianti di Ravenna e Porto Torres (quattro mesi dopo) in conto lavorazione.

Nessuna indiscrezione, dunque, ma è evidente che c’è qualcun altro che sta «guardando» i documenti depositati in data room. E non può trattarsi di semplice curiosità, perchè l’accesso è consentito dopo una serie di procedure e ha un costo elavato perchè l’analisi dei documenti può essere effettuata solo da professionisti qualificati. Il bando internazionale scade il 22 ottobre, e dopo la rinuncia all’ultimo momento degli arabi della Ramco, all’orizzonte non si profilano – almeno ufficialmente – altri gruppi di una certa rilevanza pronti a sostenere l’acquisto e un piano di rilancio degli impianti Vinyls.

L’unica novità, al momento, è proprio l’ingresso in data room Leggi il resto di questa notizia »