Gli impianti restano fermi: Governo incapace

Gli impianti restano fermi: Governo incapace

giugno 16th, 2010
Aggiornamenti dai Media Nazionali

Nuovo bando, gruppi romeni e croati interessati al possibile «spezzatino»

ROMA. II Governo non è in grado di decidere e continua a prendere tempo. E dal vertice di ieri al ministero dello Sviluppo economico è giunta la conferma (per altro attesa) che gli impianti Vinyls non ripartono. Si tratta di un impegno che doveva essere concretizzato il 15 dicembre del 2009 e che ora, a sei mesi di distanza, viene affondato senza possibilità di recupero.
La società rischia la svendita e il rischio dello «spezzatino» diventa sempre più reale, anche perchè negli ultimi giorni si registrano movimenti di società vagamente interessate a pezzi della Vinyls a Marghera,
Ravenna e Porto Torres.

E’ il caso dei romeni della Oltchim, multinazionale nata nel 1966 e per il 54% di proprietà del ministero dell’Economia, terzo produttore europeo di Pvc, che ha già inviato i propri rappresentanti per una visita lampo a Marghera. Un giro al quale hanno partecipato anche tecnici della Campania Resine, tanto da fare ipotizzare una improbabile cordata romeno-napoletana.
Leggi il resto di questa notizia »