Diario dall'isola

ATTENZIONE! L’ENI FA ALLONTANARE UN ISOLANO!

maggio 25th, 2010 


incatenati ai distributori, mesi fa
Attenzione, amici dell’isola dei cassintegrati. Poco fa, alle ore 13.45, Tino Tellini, uno degli operai dell’isola dei cassintegrati ora in presidio alla Torre Aragonese, che avrete visto più volte in Tv (fu lui a dire a Tremonti su Annzozero: “Ma non scherziamo Tremonti, se non lo devo chiedere a lei a chi lo devo chiedere, al mio gatto?!”) è stato allontanato da guardie giurate dal ricevimento al petrolchimico di un funzionario Eni, Alberto Alberti. Pare che l’ingegnere si sarebbe spaventato alla vista dell’operaio, che da mesi ne dice di tutti i colori sull’Eni e sulle sue mosse per far chiudere la chimica in Italia (ricordiamo: 15.000 posti di lavoro).
Da settimane l’ENI afferma ai giornalisti di non essere responsabile del crollo della chimica, ma ECCO FINALMENTE CHE NONOSTANTE LA PAROLE SI SVELA IL VERO VOLTO DELL’ENI.
MA COME?
DA MESI DICONO DI VOLER AIUTARE QUESTI OPERAI – mentre quelli continuano a ritenerli responsabili – E POI ALLA SOLA VISTA DI UNO DI LORO TRA LA FOLLA LO SI FA ALLONTANARE DALLE GUARDIE GIURATE?!
ECCO CHE UN SOLO GESTO SPAZZA VIA FIUMI DI PAROLE LANCIATE AL VENTO DA BELLODI!
Abbiamo saputo che lo stesso Tino Tellini è stato convocato tra mezz’ora dall’ufficio stampa dell’Eni… attendiamo gli sviluppi.
A tra poco…