Aggiornamenti dall'isola dei cassintegrati

TUTTA LA VERITà SUL RINVIO DELL’ACCORDO ENI-RAMCO!!

maggio 6th, 2010
Da mesi ci chiediamo perché si tiri per le lunghe questo accordo che permetterebbe di salvare la chimica in Italia, e dunque 15.000 posti di lavoro di eccellenza (Porto Torres, Porto Marghera, Ravenna e indotti). In sostanza l’Eni (per il 33% dello stato), che ha in mano le materie prime per far marciare questi stabilimenti, deve venire a patti coi compratori Ramco.
Un anno fa non lo fece, e dopo 1 mese Fiorenzo Sartor  – il “salvatore della chimica” – era fallito per debiti arretrati che Eni chiedeva, e prezzi delle materie prime che Eni aveva rialzato.
Ma ora è tutto cambiato, l’Eni, dicono, firmerà e verrà a patti, addirittura si preoccupa che nessuno venga licenziato dagli arabi. Ora già questo dovrebbe servire a farci storcere il naso per la puzza, è come se Hitler si inchinasse di colpo a raccogliere la spesa di una vecchietta. Leggi il resto di questa notizia »<