Qualcosa è cambiato

 Aggiornamenti dall'isola dei cassintegrati

 L. Bellodi, dirigente Eni
Qualche mese fa, e ancora oggi c’è sempre qualcuno che pensa sia inutile fare proteste eclatanti come quella dell’isola dei cassintegrati, e rimane scettico rispetto alle possibilità offerte da facebook e dai blog. Sì, il seguito è molto (si va verso i 100.000) ma alla fine per i politici e gli industriali che decidono delle nostre vite, cosa cambia?
Leggi il resto di questa notizia »